#LV2015, 9° Tappa

Ci abbiamo sperato fino in fondo, eravamo con lui ad accompagnarlo sulle salite del circuito finale di Cumbre del Sol. Benitaxell e lui ci ha regalato tantissime emozioni. Mattia ha costruito una grande tappa ed è stato in grado non solo di tenere, ma anche di alzare il ritmo della fuga che si era formata in testa alla corsa.

Prima 14 uomini, poi 9, poi 6 e infine 4. Mattia è sempre stato presente in una tappa movimentata, con strade comunque conosciute grazie agli allenamenti svolti in Comunidad Valenciana lo scorso anno.

“Stavo proprio bene e sono riuscito a unire ottime gambe a una buona fuga: c’erano tutte le premesse per poter cogliere un risultato importante – ha commentato Cattaneo – Purtroppo il gruppo non ci ha mai definitivamente mollati, sarebbero serviti almeno un paio di minuti in più per poter arrivare a giocarsi il successo: non sarebbe stato semplice, perché in fuga c’erano atleti che pedalavano davvero forte, però avevo la motivazione e le forze per poter essere protagonista.
Sicuramente riproverò, anche perché sento che la condizione migliora giorno dopo giorno” (Sito Lampre-Merida).

La Lampre commenta "Oggi ha brillato il talento di Mattia Cattaneo", Magrini su Eurosport lo ha definito "Cattivissimo, con buone prestazioni in questa Vuelta", insomma una prima settimana di corsa spagnola che può chiudersi in positivo, sopratutto dopo la tappa odierna.

Domani un arrivo piatto preceduto da due GPM rispettivamente di 3° e 2° categoria posti ai km 29 e 129, potrà essere la volta di chi tiene duro e vedremo alla fine chi riuscirà a spuntarla sul traguardo di Castellon. 

Giulia Cicchinè

Mattia Cattaneo's Fiancee. Communication Designer. Copywriter Wannabe. Personal Wellness Coach Herbalife. Basketball + Cycling addicted. #workhardpartyharder - Italia, Milano.