BIO

Sono nato qualche anno fa, il 25 ottobre del 1990, ero un bambino piuttosto vivace e solare ma non sono nato ciclista come credono tutti, ci sono diventato. Agli esordi ho tentato con il calcio ma i miei piedi non erano poi cosi educati, così pian piano ho scoperto che questi stavano bene con un altro tipo di tacchette, quelle della bici, facendo felici mio papà, mio zio e mio nonno in primis. La mia "carriera", che era solo un divertimento, è iniziata da giovanissimo nella G.S. Valoti, che col tempo è diventato il G.S. Cicloteam di Nembro. E' qui che tutto ha avuto un senso, anche le mie prime vittorie, cavalcando la mia bici in questa squadra dove ho militato anche nelle categorie di esordienti e allievi. Al passaggio agli juniores, sono cresciuto nella For 3 Milram e quello è stato un grande biennio, con vittorie di corse internazionali tra cui il secondo posto ai mondiali del 2008.
Nei dilettanti, i primi due anni, ho corso con la Filmop Parolin che qualche tempo dopo si è unita alla Trevigiani, nella quale ho  pedalato per gli ultimi anni di categoria.
Se qualcuno mi chiedesse quale sia il mio anno clou, non potrei che rispondere il 2011! Nel 2011 mi sono tolto qualche piccola soddisfazione a livello personale, privato e ciclistico come il GiroBio su tutti, il Giro delle Pesche Nettarine, poi il GP di Poggiana per la seconda volta e infine la 40° edizione del GP di Capodarco. Tutto ciò mi ha permesso di prender parte, con la maglia azzurra, al Tour de L'Avenir, dove sempre nel 2011, mi sono classificato terzo, postazione confermata l'anno successivo. Questo mio percorso di sacrifici, cuore, passione e lavoro, mi ha permesso di realizzare il mio sogno di bambino, così a partire dal 2013 sono diventato ufficialmente un ciclista professionista e svegliarsi la mattina per fare allenamento non è mai stato così eccitante, anche se quelli che mi stanno intorno non possono dire lo stesso dei controlli ADAMS la mattina presto, sopratutto chi ama dormire :). Ora che ho realizzato il mio sogno, penso al futuro con la speranza di realizzare i sogni degli altri, ripetendomi sempre di vivere giorno per giorno, col sorriso, testa e gambe.